la buona idea e le vaccate

lo ripeto.

una buona idea può arrivare da chiunque: anche da fascisti o comunisti.

così come le donne tra loro non parlano solo di assorbenti intimi e di chi ha la cervice più figa (sheldon docet), il fascista non è sempre alla ricerca di qualche zingaro o ebreo da bruciare e il comunista non è sempre lì ad occupare edifici vuoti o ad organizzare scioperi contro il padrone che gli dà da mangiare.

parlano, discutono e, ogni tanto, viene fuori una buona idea che potrebbe far funzionare meglio le cose.

com’è facilmente comprensibile, però, l’estremismo difficilmente può sviluppare un intelletto dinamico.

l’estremismo, di là o di qua, causa rancore e odio. un essere umano rancoroso e odiatore difficilmente riuscirà a inanellare 2 ragionamenti compiuti di fila.

hai mai fatto caso a come sei tu quanto sei incazzato nero?

quando hai le palle (o le ovaie) che ti girano?

quando ti trovi un vecchino col cappello che guida davanti a te su un luuungo senso unico dove non si può superare?

ci hai mai fatto caso?

in questi casi hai mai provato a risolvere anche solo le operazioni 8×9 o 45:3?

il sangue è tutto nelle vene giugulari e temporali, nelle braccia e nella gola urlante…il cervello c’è, ma serve solo a far pompare altro sangue alle corde vocali (soprattutto nel caso del vecchino).

per questo ho esordito dicendo che una buona idea può arrivare da chiunque.

una 1 una 1 una soltanto, una tantum, ogni tanto.

questo cosa significa? che quando sono al plurale le idee buone non possono mai arrivare da fascisti o comunisti.

infatti, se avete mai ricevuto, letto o visto uno di quei migliaia di messaggi, siti, articoli o video in cui viene descritta una delle milioni di cospirazioni che starebbero flagellando il mondo, avrete notato che la stragrande maggioranza parte da estremisti di là o di qua.

la cosa curiosa è che spesso queste informazioni cospirazioniste portano a corredo delle prove o delle spiegazioni che, secondo gli autori, dovrebbero spiegare in maniera inequivocabile che si tratta di verità celate dal SISTEMA. ma se provi ad approfondire solo un pochino, ti accorgi che sono delle immonde vaccate o, spesso, delle parziali verità distorte per arrivare a qualche conclusione estremista.

come la cospirazione secondo cui il debito pubblico della germania, molto più alto di tutte le altre nazioni, sarebbe nascosto da qualcuno (da soros, presumo…questo vecchio miliardario ungherese che è il burattinaio dietro a qualsiasi cospirazione).

la questione è complicata perchè si entra nel campo dell’economia internazionale.

ah…beninteso, si parla di debito pubblico annuale (con prove riferite al 2016), e non di quello complessivo, per il quale l’italia, in europa, è inarrivabile.

i cospirazionisti dicono che l’italia è continuamente controllata e tartassata dall’europa e non può più fare niente senza subire costanti esami della prostata (però io continuo a pensare che aumentare il deficit per risanare i debiti sia una roba fantozziana!). l’italia è sempre a 90 gradi mentre la germania può agire indisturbata e fare come cazzo vuole anche se ha un debito pubblico (del 2016) altrettanto alto.

ed ecco che saltano fuori le prove cospirazioniste:

“se si considerasse anche il debito implicito, oltre che quello esplicito, il debito pubblico dell’italia sarebbe 3 volte più basso di quello della germania!”

da un controllo su wikipedia ho scoperto (a grandi, grandissime linee) che il debito pubblico è calcolato solo contando i debiti passati, cioè tutte quelle cose che un paese ha fatto senza avere soldi a sufficienza per pagarle.

a me, francamente, mi pare saggio definire un debito come ciò che si è comprato o pagato senza averne la disponibilità.

invece, i cospirazionisti, dicono che bisognerebbe utilizzare anche il debito implicito che è (a grandi, grandissime linee) quello che una nazione dovrà pagare per permettere le future prestazioni previdenziali, sanitarie ed assistenziali.

ma perchè io dovrei dire che ho dei debiti in quanto ho deciso che entro il 2025 mi farò una dentiera nuova, pagherò una retta mensile presso la casa di cura “all’ultimo placido giaciglio” e mi donerò un sospensorio in seta pakistana?

onestamente, non mi sembra molto logico.

ma ammettiamo pure che, come dicono i cospirazionisti, il debito pubblico dovrebbe essere composto da implicito ed esplicito.

la germania è il paese più popoloso di tutta l’unione europea: ha 82 milioni di abitanti a fronte di 60 milioni di italiani.

la germania ha più di 10 milioni di stranieri a fronte dei poco più di 5 milioni che ha l’italia.

la germania, 30 anni fa, ha dovuto inglobarsi il baraccone sovietico dell’ex repubblica democratica tedesca che continua a generare assistenzialismo molto più della media del resto della germania (ok, questo concetto vale anche per noi con il mezzogiorno, ma non in maniera così massiva).

da queste poche considerazioni, le uniche che posso fare da ignorante in materia economica (come, d’altra parte, tutti i cospirazionisti), mi sembra ovvio che il debito implicito della germania dovrebbe essere più alto di tutti gli altri paesi con meno abitanti (e senza passati inglobamenti di paesi sovietici con oltre 15 milioni di abitanti).

inoltre, questi dati così subdolamente celati e nascosti di cui parlano i cospirazionisti sono facilmente rintracciabili e ricavabili da questa ricerca pubblicata a gennaio di quest’anno dell’eurostat, l’istituto di statistica dell’unione europea:  Government finance statistics – The extent of contingent liabilities and non-performing loans in the EU Member States.

e poi mi sovviene in mente un’altra cosa.

uno come salvini che non perde occasione di mandare frecciate a bruxelles e strasburgo, e che con la manovra finanziaria in discussione, insieme a bambi di maio, si sta prendendo un sacco di mazzate dagli economisti della ue, perchè della cospirazione dell’enorme debito pubblico tedesco non ne fa una bandiera?

perchè?

perchè le cospirazioni non esistono da quando hanno inventato i social su cui in un attimo si può divulgare qualsiasi prova (vera)!

però, da quando hanno inventato i social, le cospirazioni sono più diffuse delle divisioni del pd.

ma fate attenzione…il grande fratello vi vede!

Un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...