lo specchio della vita

la forza del centro…

la situazione…

il soggetto…

la tecnica…

no…quella no. non sono buono neanche adesso.

tra l’altro è una scansione di una fotografia sviluppata da un rullino, scattata con una macchinetta di basso profilo.

sembra già sbiadita o violentata da uno di quei bugiardi filtri instagram.

però…

è una foto che mi rassicura.

se vi capitasse di andare alla GAM, il museo di arte moderna di torino, al primo piano incontrereste “lo specchio della vita” di Giuseppe Pellizza da Volpedo.

ecco, quando guardo questa foto, mi pervade lo stesso senso di pace che provo davanti alla grande tela del pittore del più famoso “quarto stato”.

“lo specchio della vita” raffigura una fila di pecore che torna dal pascolo.

una dietro l’altra, percorrono sicure la riva di un fiume che sembra anche un acquitrino.

quando arrivo al loro cospetto, mi fermo…

e sento lo scorrere dell’acqua, il profumo dell’erba, il tepore del sole al tramonto…

e mi accorgo che vorrei avvicinarmi per accarezzarle…

e camminare con loro.

il mio stambecco mi guarda ogni volta che lo guardo.

non ha paura. non scappa…

mi guarda curioso e, con la sua pelliccia invernale, che sta lasciando il posto al manto primaverile, sembra dirmi che i cambiamenti, le trasformazioni, i mutamenti…non devono preoccupare…

che non mi devo affannare a capirli…

li devo solo accettare.

Categorie: Tag: , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...