l’italia, che fantastico paese!

ci proviamo sempre.

intendo a pensare che la fantasia sia migliore o semplicemente più sbalorditiva dalla realtà.

ci proviamo. tutti i giorni, direi.

ma in italia non sarà mai possibile.

pensi agli unicorni…poi leggi che un consigliere di roma (paolo ferrara) ha preso una foto di un tombino otturato, l’ha ritoccato alla cazzo di cane per rappresentarlo sgombro e funzionante, dopo di chè ha postato la foto scrivendo che bisogna avere pazienza, ma i lavori di manutenzione alle strade a roma, adesso, li fanno per bene, non come ai tempi di alemanno.

sputtanato dalla rete, se la caverà dicendo semplicemente “volevo solo fare ironia”.

pensi a 72 vergini eternamente illibate che ti lavano con i cotton fioc…poi leggi che all’assessorato della sanità in sicilia falsificano almeno da 5 mesi i dati dei contagiati e dei ricoverati per covid. e la funzionaria arrestata (maria letizia di liberti) aveva “solo un’unica piccola ombra: una condanna per peculato nel 2018” (perchè, in italia, è normale far continuare a lavorare dipendenti pubblici che si sollazzano con soldi pubblici).

l’assessore è solo indagato, il governatore, tonto ed ingenuo (?), era ignaro (ahahahahah).

pensi ad un mondo senza religioni che vincolano alla stregua dell’insulina per i diabetici di tipo 1…poi leggi che in toscana è più importante vaccinare magistrati, avvocati e cancellieri rispetto a chi rischia maggiormente di schiattare: gli ultra-ottantenni.

il fatto che quella dell’avvocato sia la professione più gettonata in parlamento è puramente casuale.

pensi ad un mondo comandato da donne che non permettono l’uso di alcuna violenza…poi leggi che i politici italiani non solo non stroncano i rapporti con le nazioni tiranne che ammazzano studenti italiani innocenti, ma continuano a vendergli armi…oppure che vanno a leccare il culo di sociopatici che squartano i giornalisti.

e l’eterno dilemma “facciamo finta di niente, non sono fatti nostri, l’importante è che mi compri il cellulare nuovo” è sempre forgiato a fuoco nell’encefalo degli italiani (in particolare, ma dell’uomo capitalista in generale).

pensi a come sarebbe bella una vita in cui non hai bisogno di soldi…poi leggi che già a settembre scorso falsificavano le certificazioni per vendere mascherine chirurgiche fatte con reti da pesca.

soffermarsi un attimo sul fatto che vendi oggetti che possono significare la differenza tra vivere e morire soffocati non è assolutamente previsto dai neuroni di chi le fabbrica e commercializza.

pensi e sogni sempre tanto…

ma leggi sempre molto di più di quanto l’italia sarà sempre più FANTASTICA della tua fantasia.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...