poverino, era accerchiato!

qualche nostro politicuccio piccolo piccolo (tanti esponenti del centro destra…in un contorsionismo ideologico che non ha pari, ma ne parlo più avanti) giustifica lo zar-faraone putin nella sua invasione di uno stato sovrano pacifico: “poverino! era accerchiato dalla nato, onu, cee, unicef, upim e ana (associazione nazionale alpini): ha invaso l’ucraina per legittima difesa!”

quando gli stati uniti invasero l’iraq, paese sovrano, commisero un reato e abuso, mai condannato e punito a sufficienza. ma a comandare l’iraq c’era un altro tiranno-faraone, al potere da più di 30 anni: ogni tanto, la famiglia dei tiranni-faraoni deve avere un loro componente ammazzato od arrestato: così, tanto per farli stare un po’ in ansia mentre si fanno il bagno nel latte di asina.

però, in ucraina è al potere un comico democraticamente eletto, che non era neanche così filo europeo.

ma secondo paraculi come la ex-leghista francesca donato (europarlamentare, cazzo!!! chi cazzo l’ha votata!!!!!!!!) lo zar-faraone putin era accerchiato.

con l’invenzione di missili che vanno a 6000 km/h e che riescono a fare il giro del mondo, tutti sono accerchiati! 

siamo tutti accerchiati!

se volesse, xi jimpin potrebbe far partire un missile da pechino e centrarmi la narice sinistra mentre vado in bici nei boschi di superga! non ha bisogno di ammassare truppe a campione d’italia per annichilire l’italia!!!

inoltre, se le mie scarse conoscenze geografiche non mi ingannano, a parte stati uniti e giappone, la russia ad est confina con cina e mongolia, a sud con tutti quegli stati ex urss che finiscono con “stan” (tra cui il kazakistan, la casa personale di nazarbaev, il più ricco tra i tiranni-faraoni). ad ovest, invece, confina con la finlandia, la bielorussia di lukashenko (un altro tiranno-faraone della stessa gang di putin),  i 3 staterelli lituania, estonia e lettonia e la turchia…

la russia era accerchiata?

è vero!!!!!

i finlandesi stavano caricando missili sulle renne e gli estoni avevano già riempito di esplosivo migliaia di castori impagliati da far galleggiare fino a san pietroburgo!

e l’ucraina? e la polonia dietro la bielorussia?

tutte che stavano ammassando truppe per invadere le ridenti praterie russe.

tanto ridenti…

Napoleone è ancora lì che ride!

le giustificazioni politiche degli atti di guerra stanno diventando di anno in anno più assurde: con internet qualsiasi azione arrogante viene sputtanata in diretta!

ma qualche enorme mentecatto riesce ancora a dire, bypassando il fatto che già l’invasione in se è un atto criminale, che a bucha i poveri russi in ripiego non hanno commesso alcuna atrocità: hanno sparato a vecchi in bicicletta perchè sembravano strani missili su ruote.

e poi…

sti cazzoni italiani filo-russi/leccaculo di putin, molti di destra, stanno alzando sempre di più l’asticella delle giustificazioni paradossali:

putin ha invaso l’ucraina? era accerchiato!

putin ha usato armi chimiche? è falso ma se lo ha fatto è perché era accerchiato.

putin ha massacrato un sacco di civili? è perché in guerra, quando sei accerchiato, spari a caso.

putin ha sparato per divertirsi sulla popolazione di bucha? è perché si stava ritirando ma si sentiva accerchiato.

putin ha violentato un po’ di donne ucraine? è perché, nella famiglia del bunga bunga, se ti senti accerchiato, tiri fuori il biscione e colpisci tutto ciò che hai attorno.

putin ha usato il nucleare? è perché da bambino lo accerchiavano i bulli della scuola.

e poi…

ma una volta la destra italiana, composta tutta da ex, e meno ex, fascisti, non odiava i comunisti?

capisco l’anpi, associazione nazionale dei partigiani italiani, ex costola del partito comunista, che da quasi 2 mesi sta facendo la gara di salita sugli specchi, ipotizzando che in ucraina si nascondessero fronde di nazisti centenari pronti ad accerchiare putin…ma l’anpi è stata gemellata con l’urss per 40 anni: non è mica come salvini a cui basta andare a farsi sputtanare in polonia per essere mondato dal suo leccaculismo putiniano.

ma la destra? perchè la destra (a parte la meloni) sostiene putin?

il nano di arcore non ci sta raccontando da 30 anni che lui è il solo baluardo contro l’invasione comunista?

ma cristo! 

putin è un comunista!

non è nient’altro che un novello stalin che, esattamente come xi jinping in cina, è al comando di uno stato di impronta comunista dove lo stato (lui) è proprietario di tutto.

ma il nano di arcore è da sempre amicone di putin.

e il sommo pontefice della lega senza nord, salvini, da anni spera di entrare nella famiglia dei nani faraoni.

solo che lui ha solo una faccia da culo da offrire…e putin e berlusconi hanno quintali di gente con facce da culo che gli escono ogni giorno dalle mutande: non sanno che farsene.

la politica del “giustifica ad ogni costo” era già laida e sputtanabile 100 anni fa.

oggi, è di un nauseabondo lerciume che ti impedisce di respirare.

ma a gente come francesca donato non interessa.

loro vogliono entrare nella famiglia degli zar-tiranni-faraoni nani…e per farlo, sono anche disposti ad andare all’inferno della loro religione.

perché, sì…chi mente e tradisce lo Stato va all’inferno.

Dante è stato chiaro.

e in queste occasioni, odio essere ateo!

Categorie: Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...